Torna alla homepage
Il Piano dell'Offerta Formativa - Progetti

Cerca ancora
Stampa

PAROLA D’ALBERO

Ordine scuola :
Scuola primaria
Responsabile progetto :
Pettinari Claudia
Aspetti didattico/organizzativi :
FINALITA’:

La finalità del gioco è fare chiarezza su questioni di gestione boschiva e fare maturare nei bambini il concetto che, nella gestione di un Parco, la sostenibilità è un valore importante.


OBIETTIVI MISURABILI:

. Analizzare un caso concreto di gestione boschiva
• Immedesimarsi nei diversi personaggi che hanno a che fare con il caso medesimo.
• Saper interagire, in modo pertinente, con i protagonisti del gioco
• Realizzare un elaborato che illustri i risultati del gioco di ruolo.
• Conoscere il territorio, in particolare lavorare in modo approfondito sugli alberi.


DESTINATARI:

Alunni classe 3°A/B


METODOLOGIE:

Gioco di ruolo di tipo problem-solving: immedesimazione nei diversi personaggi; individuazione dei diversi scopi, funzioni e opinioni dei medesimi; raccolta di semplici documenti quali articoli, foto, oggetti, dati; discussioni a piccoli gruppi; drammatizzazioni impersonando i vari ruoli.
Attività sugli alberi: osservazioni, descrizioni, esperimenti, raccolta di materiale,…


EVENTUALI RAPPORTI CON ALTRE SITUAZIONI:

Incontri con gli operatori del Parco La Mandria: due in classe e una al Parco.
Incontri con le G.E.V. per un lavoro di approfondimento sul territorio
Durata:
Da ottobre ad aprile con cadenza settimanale durante le ore di contemporaneità.

Risorse umane :
Le insegnanti delle classi IIIA e IIIB; gli operatori del Parco La Mandria; gli operatori delle G.E.V.
Beni e servizi:
Aule della scuola elementare; Parco La Mandria; boschi del territorio.
Utilizzo della contemporaneità delle insegnanti per svolgere attività in piccoli gruppi, uscite sul territorio e al Parco La Mandria
Data inserimento:
01/03/2010
Cerca ancora
Stampa